Novità - HOME - SCIENZE - SECONDARIA I°

HOME - SCIENZE - SECONDARIA I°

EDITORE : PRINCIPATO

 

IL PROGETTO DIDATTICO

Home è il corso di scienze che si propone di favorire la costruzione di una solida formazione scientifica di base, indispensabile per aumentare la sensibilità dei ragazzi nei confronti delle problematiche ambientali e sviluppare comportamenti personali sostenibili e rispettosi della nostra casa comune, la Terra. Particolare rilevanza è data alla didattica laboratoriale, allo sviluppo delle competenze, anche digitali, e ai collegamenti pluri e interdisciplinari.

 

STUDIAFACILE
Il raccoglitore ad anelli che contiene schede per il ripasso che riprendono passo passo i contenuti di tutte le Lezioni, con l’utilizzo di testi, mappe, immagini.

DIDATTICA INCLUSIVA
Inclusione diffusa sostenuta dalla presentazione dei contenuti attraverso particolari strategie grafiche e comunicative, tutte in font ad alta leggibilità.
Definizioni, verifiche delle conoscenze, sviluppo delle competenze. Semplici attività di verifica immediata delle conoscenze alla fine di ogni lezione.
Brevi mappe concettuali e testi di sintesi per il ripasso dei concetti fondamentali dell’unità.

CITTADINANZA GLOBALE
Approfondimenti sviluppati secondo la modalità CLIL.
Compiti di realtà su temi di grande attualità per lo sviluppo delle competenze chiave di cittadinanza.
Ecolezioni in cui le tematiche ambientali sono argomento di studio come le discipline scientifiche tradizionali

AGENDA 2030
I 17 obiettivi dell’Agenda 2030 sono il motivo conduttore di tutta l’opera e ogni lezione e attività correlata che affrontano temi a essi collegati sono ben segnalati.
Mission 2030: gioco online per scoprire i 17 obiettivi in maniera divertente.

 

L’ORGANIZZAZIONE DEL TESTO


Home presenta un’organizzazione dei contenuti in percorsi di apprendimento a loro volta suddivisi in unità e lezioni. La suddivisione in percorsi è funzionale all’insegnamento perché comprende quelle unità che, per l’omogeneità degli argomenti, possono essere trattate insieme e verificate in tempi definiti, ad esempio in un mese o in un trimestre. Ogni Percorso ha inizio con video o attività sperimentali, passa attraverso i contenuti delle unità e si conclude con un Compito di realtà, o un’attività CLIL, che si collega agli argomenti iniziali, li amplia e li sviluppa anche in chiave pluridisciplinare.
Ogni unità è organizzata in lezioni, sempre su quattro pagine, nelle quali i contenuti sono trattati tenendo conto delle conoscenze, delle abilità e delle competenze dichiarate nell’apertura dell’unità stessa: un utile strumento per la programmazione dell’insegnante.

 

SPERIMENTARE, COSTRUIRE E RICICLARE

Particolare rilevanza è data alla didattica laboratoriale. Le attività sperimentali, presenti in diversi punti dell’opera – nei percorsi, all’inizio delle lezioni come Flipped classroom e anche al termine nell’attività di competenza – sono in gran parte realizzate con materiali poveri, molto spesso di riciclo e facili da procurare. Il riciclo diventa protagonista nelle attività di LAB tinkering, dove è proposta la costruzione di oggetti o di strumenti utilizzando esclusivamente materiali di scarto.

 

LO SKILL BOOK, UN SISTEMA DI DIDATTICHE PER AFFRONTARE LA COMPLESSITÀ


Skill book, il quaderno delle competenze che integra il corso, contiene un’offerta di schede didattiche operative:
• proposte sperimentali di LAB STEM;
• proposte sperimentali e pratiche di LAB TINKERING;
• confronti dialettici dei DEBATE;
• PERCORSI INTERDISCIPLINARI di didattica integrata;
• progetti in CODING realizzati con il linguaggio di programmazione Scratch;
• PROVE DI COMPETENZA;
• attività interdisciplinari di SCIENZE & MAT;
• esercizi in lingua inglese di didattica CLIL.

 

I PERCORSI FACILITATI


Il volume risponde alle esigenze degli studenti con bisogni educativi speciali, per i quali l’apprendimento può essere difficoltoso o complesso.
Percorsi facilitati si propone l’inclusione di tutti gli studenti attraverso l’utilizzo di strategie e strumenti didattici diversificati:
• riformulazione dei contenuti delle lezioni utilizzando la forma della “domanda-risposta”;
• spiegazione guidata delle immagini (disegni, diagrammi, schemi, fotografie) per favorirne la decodificazione;
Obiettivo competenze: la rubrica comprende domande aperte per stimolare l’uso delle conoscenze e trasformarle in competenze.

 

RICHIEDI UNA COPIA IN VISONE